noleggio piattaforme aeree

Piattaforme aeree

Quante volte ci capita di osseravare una piattaforma aerea? Si tratta infatti di uno dei macchinari più diffusi nel settore edile e impiantistico che permette di lavorare ad altezze considerevoli senza montare ponteggi.

 

Il concetto di piattaforma aerea

La nascita della piattaforma aerea risale al 1969 quando John Grove progettò il primo macchinario di questo tipo: proprio l'esigenza di eseguire lavorazioni in altezza senza l'utilizzo di ponteggi fu l'idea alla base della sua progettazione. L'inventore statunitese pensò di aggiungere ad un carro motorizzato un braccio sollevatore e all'estremo del braccio montò un cestello porta persone: può sembrare un'idea semplice e banale, ma non fu così scontata e cambiò per sempre il modo il di lavorare. La prima macchina degna di chiamarsi "piattaforma aerea" è oggi custodita nel museo della JLG, una delle aziende leader a livello mondiale nella produzione di piattaforme.

 

Diverse tipologie di piattaforme

Da quel momento furono progettati diversi tipi di piattaforme aeree, con funzionalità diverse e a seconda delle esigenze di lavorazione, ad esempio:

  • piattaforme verticali
  • piattaforme articolate
  • piattaforme a ragno

Nel 1973 venne introdotta per la prima volta la piattaforma di lavoro "verticale" o "scissor lift", ossia una piattaforma con un pantografo apribile idraulicamente posto sotto il cestello.

Tra le aziende punto di riferimento nel noleggio piattaforme aeree a Bari vi è Tecnol Srl: l'azienda propone vantaggiose formule di noleggio di diversi tipi di piattaforme ed è a completa disposizione della clientela per fornire informazioni, effettuare sopralluoghi gratuiti e stilare un preventivo.

Share by: